Perché il burro contiene così poco lattosio? .

 

Gli appassionati di cucina e di panini al burro saranno felici di sapere che il burro, pur derivando dal latte, contiene solo una piccola quantità di lattosio. Avete un'intolleranza al lattosio o un'alattasia da grave a moderata? Scoprite di più sul burro e sul suo contenuto di lattosio in questo articolo, in modo da poter sviluppare la migliore routine alimentare per un comfort digestivo ottimale su base giornaliera.

 

Quanto lattosio c'è nel burro?

Il burro è un grasso ottenuto dalla sbattitura della crema di latte. Come tale, appartiene alla famiglia degli alimenti caseari. Povero di calcio e ricco di grassi, è tuttavia considerato principalmente una fonte di grassi, come l'olio d'oliva e altri oli vegetali utilizzati per cucinare e condire.

E il lattosio nel burro? Questo latticino crudo contiene solo piccole tracce di lattosio, lo zucchero del latte che si trova in abbondanza nel latte (vaccino, caprino, ovino, ecc.), nel latte condensato, nel latte in polvere e nella panna fresca. Si stima che 100 g di burro contengano l'equivalente di 0,6 g di lattosio. A titolo di confronto, una persona affetta da alattasia moderata può consumare fino a 12 g di lattosio al giorno senza manifestare i sintomi associati a questa intolleranza alimentare: dolori addominali, gonfiore, flatulenza, diarrea, ecc.

Questo basso contenuto di lattosio si spiega in realtà con il processo di produzione del burro. La panna zangolata utilizzata per produrlo è ricca di grassi o lipidi, mentre lattosio è uno zucchero o un carboidrato. Con circa 80 % di lipidi per 20 % di acqua, il burro non è sicuramente un classico prodotto lattiero-caseario, il che farà piacere agli intolleranti al lattosio per i quali il burro è un vero e proprio guilty pleasure.

 

Posso mangiare il burro se sono intollerante al lattosio?

In generale, nel caso dell'intolleranza al lattosio la chiave è la moderazione. Sebbene il burro possa essere consumato dalla maggior parte degli intolleranti senza provocare gli effetti indesiderati di cui sopra, è consigliabile limitare il più possibile il consumo di ricette e piatti particolarmente arricchiti di burro, come le escargots à la bourguignonne e il loro tradizionale burro al prezzemolo.

Volete provare ricette ad alto contenuto di burro a casa o gustare piatti generosamente imburrati al ristorante nonostante la vostra intolleranza al lattosio? Allora provate l'integrazione di lattasi, un modo efficace per consumare il lattosio senza compromettere il buon funzionamento della vostra digestione. Gli integratori alimentari a base di lattasi di Lactolérance sono disponibili in diverse forme, adatte a tutti gli stili di vita.

Scegliete Lactolérance 4500 in caso di alattasia moderata o Lactolérance 9000 in caso di alattasia grave per consumare burro e altri prodotti caseari in tutta tranquillità nelle occasioni speciali. Nel quotidiano, affidatevi a Lactolérance 1 giorno per una protezione continua dai sintomi dell'intolleranza al lattosio.

Lattoleranza - da ,
4.5/ 5

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.