Diarrea e intolleranza al lattosio

Che cos'è la diarrea acuta?

La diarrea acuta è emissione improvvisa di feci troppo frequenti per meno di 7 giorni (più di 3 volte al giorno), troppo abbondanti e di consistenza anomala (feci liquide o molto molli). 

È un motivo frequente di consultazione nei reparti di emergenza medica, presente soprattutto nei neonati e nei bambiniOltre a quanto sopra, gli adulti manifestano spesso questo sintomo in caso di intossicazione alimentare di massa e in alcuni casi di intolleranza alimentare.

La diarrea acuta può essere di origine infettiva (gastroenterite), infiammatorio (malattia di Crohn) o allergico (allergia alle arachidi, alle proteine dell'uovo...).

Intolleranza al lattosio

Episodi di diarrea acuta si verificano anche in persone con intolleranze alimentari, come ad esempio intolleranza a lattosio (zucchero del latte) che è legato a un carenza dell'enzima lattasiL'assenza di quest'ultimo impedisce la scissione del lattosio in zuccheri semplici (glucosio e galattosio) e provoca la fermentazione nel tratto digestivo.

L'intolleranza al lattosio è una sindrome addominale caratterizzato dall'apparizione di mal di stomacoIn alcuni casi, può portare al vomito, soprattutto nei bambini, da 30 minuti a 2 ore dopo aver ingerito prodotti lattiero-caseari, a causa dell'elevato contenuto di lattosio.

La diarrea acuta può diventare cronica, soprattutto nelle persone che non hanno sintomi intensi, spesso trascurano questo sintomo soprattutto se gli episodi di diarrea sono distanti. La diarrea nell'intolleranza al lattosio è diarrea fluidaSi tratta di un meteorismo acido e spesso violento (detto meteorismo), senza fuoriuscita di sangue, che si scatena dopo l'assunzione di latticini o alimenti trasformati contenenti  La frequenza della diarrea dipende dalla quantità di lattosio ingerito e dal grado di carenza di lattasi. 

Per combattere la diarrea causata dall'intolleranza al lattosio, è necessario seguire una dieta a basso contenuto di lattosio e/o integrare con enzima lattasi come proposto da Lactolerance.

 

L'incapacità di digerire lattosio può essere la causa di molti sintomi, che variano da un individuo all'altro a seconda del grado di intolleranza. Tra questi sintomi, alcune persone possono manifestare diarrea quando assumono alimenti contenenti lattosio. La diarrea è un sintomo da non trascurare, soprattutto perché può avere conseguenze sulla salute delle persone con intolleranza al lattosio. Vediamo quindi questo sintomo dell'intolleranza al lattosio.

 

Perché l'intolleranza al lattosio può causare diarrea?

 

Ricordiamo che l'intolleranza al lattosio è causata da una carenza dell'enzima lattasi nel nostro organismo. È la lattasi che, in linea di principio, permette al nostro corpo di digerire correttamente il lattosio, scomponendolo da un unico zucchero complesso in due zuccheri semplici. Nella maggior parte degli adulti, l'enzima lattasi non è presente nel nostro corpo a sufficienza per digerire correttamente i prodotti contenenti lattosio. Siamo quindi naturalmente intolleranti al lattosio, ma in misura diversa da un individuo all'altro. Ognuno di noi può manifestare sintomi diversi, che vanno dal borborigmo al dolore addominale, alla flatulenza o alla diarrea.

 

La diarrea è un sintomo non sempre associato all'intolleranza al lattosio. Poiché gli episodi di diarrea possono essere distanti, le persone con intolleranza non sempre fanno riferimento al consumo di un alimento contenente lattosio. Inoltre, la frequenza degli episodi di diarrea può variare a seconda della quantità di lattosio ingerita e del grado di intolleranza.

 

In caso di diarrea frequente, si possono effettuare vari test per confermare o escludere l'intolleranza al lattosio. Questo sintomo non deve essere preso alla leggera, poiché la diarrea può essere infettiva, infiammatoria (morbo di Crohn) o allergica (ad esempio, dopo aver mangiato arachidi o uova).

 

Cosa si può fare per i sintomi di intolleranza, come la diarrea?

 

Se siete intolleranti al lattosio e soffrite regolarmente di diarrea, cominciate a tenere sotto controllo la vostra dieta. Limitare gli alimenti contenenti lattosio o, se si desidera continuare a consumare lattosio, optare per l'integrazione dell'enzima lattasi. In caso di intolleranza al lattosio, la lattasi può essere assunta sotto forma di capsule o compresse. Grazie all'assorbimento della lattasi, l'organismo assimilerà meglio il lattosio: beneficerete così di un migliore comfort digestivo e sarete sollevati da tutti i disturbi intestinali di cui soffrivate senza l'integrazione.

 

La lattasi in capsule o compresse è nota da circa trent'anni. È un enzima molto ben tollerato dall'organismo e non provoca effetti indesiderati. Lactolérance propone diversi tipi di integrazione. Lactolerance 1 giorno è stato sviluppato per rispondere a tutti i livelli di intolleranza e di una sola assunzione giornaliera è sufficiente a migliorare in modo duraturo il benessere intestinale. Le nostre capsule sono adatte anche alle persone con intolleranza moderata (4500) o grave (9000): questi formati offrono una protezione di un'ora. Basta adattare l'assunzione in base al tipo di alimento che si desidera consumare e al proprio grado di intolleranza.

Immagine che reindirizza alla scheda prodotto di lactorélance 1day pack e del dispensatore di pillole 9000

Lattoleranza - da ,
4.5/ 5

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.

I biscotti

Grazie ai cookie, potrete godere di una migliore esperienza sul nostro sito. Li utilizziamo a fini statistici, analitici e pubblicitari.

Per saperne di più

Cookie analitici

Questi cookie ci permettono di effettuare analisi statistiche e di migliorare il nostro sito.

Cookie di marketing

I cookie di marketing di terze parti ci permettono di offrirvi un'esperienza sempre più ottimizzata con l'aiuto dei nostri partner.

Biscotti essenziali

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito, per la vostra esperienza di acquisto e per il vostro account cliente.