Non confondete più l'intolleranza al lattosio con l'allergia alle proteine del latte vaccino.

 

I sintomi comuni caratterizzano intolleranza al lattosio e allergia alle proteine del latte vaccino (APLV). Tuttavia, esistono differenze fondamentali tra queste condizioni, che possono avere effetti indesiderati e persino invalidanti. Lactolerance aiuta a non confondere l'intolleranza al lattosio con la CMPA, in modo da poter fare una diagnosi chiara dei propri problemi digestivi e sviluppare abitudini alimentari adeguate.

Che cos'è l'intolleranza al lattosio o l'alattasia?

L'intolleranza al lattosio comporta un'incapacità di digerire lattosioche è il carboidrato del latte. Questo zucchero complesso può essere digerito solo se viene scomposto nei due zuccheri semplici glucosio e galattosio. Nel corpo umano, questa scissione viene normalmente effettuata dalla lattasi, un enzima prodotto nell'intestino tenue. Tuttavia, l'organismo delle persone con intolleranza al lattosio produce poca o nessuna lattasi, il che è la causa della loro intolleranza alimentare parziale o totale ai prodotti contenenti lattosio.

I sintomi più comuni dell'alattasia sono brontolii, dolori addominali, gonfiore, flatulenza e diarrea. Nelle persone intolleranti al lattosio possono comparire anche nausea, vomito, costipazione ed emicrania.

Clicca qui per saperne di più sui sintomi dell'intolleranza al lattosio

Che cos'è l'allergia alle proteine del latte vaccino?

L'allergia alle proteine del latte vaccino corrisponde a un'alterazione del sistema immunitario. Quando gli anticorpi di tipo lgE prodotti dall'organismo entrano in contatto con tracce di proteine del latte vaccino, scatenano un rigetto (quasi) immediato dopo l'ingestione del prodotto composto da queste proteine. Molto spesso, le proteine contenute in altri latti animali - di pecora, di capra, ecc. - causano gli stessi problemi.

Provoca problemi digestivi simili a quelli dell'intolleranza al lattosio come diarrea, vomito, costipazione e reflusso, l'allergia alle proteine del latte vaccino è responsabile anche di reazioni molto più violente come problemi respiratori, reazioni cutanee e sintomi allergici classici come stanchezza e disturbi del sonno.

Come faccio a sapere se sono intollerante al lattosio o allergico alle proteine del latte vaccino?

Giovane donna incerta sulla sua intolleranza al lattosio o sull'allergia alle proteine del latte

Prima di tutto, è bene sapere che L'allergia alle proteine del latte vaccino colpisce soprattutto i neonati e i bambini di età inferiore ai 3 anni.lattasi, prima di scomparire naturalmente negli 80% di individui con questa allergia alimentare. L'alattasia, invece, si manifesta generalmente negli adulti, poiché l'attività della lattasi diminuisce in modo più o meno significativo durante l'infanzia e l'adolescenza. Si stima che circa 75% della popolazione mondiale sia intollerante al lattosio e che questa condizione sia spesso di origine ereditaria.

Inoltre, L'intolleranza al lattosio è generalmente accompagnata da sintomi più tardivi e moderati. rispetto all'allergia alle proteine del latte vaccino. La quantità e/o l'intensità dei sintomi avvertiti dalle persone intolleranti al lattosio sono proporzionali alla quantità di lattosio ingerito in caso di alattasia parziale, mentre la CMPA porta invariabilmente a reazioni intense non appena si consumano le proteine del latte.

Si consiglia di effettuare un test di evitamento a casa per identificare gli alimenti che possono dare fastidio a voi o al vostro bambino. In ogni caso, seguite le raccomandazioni del vostro medico prima di adottare o proporre al vostro bambino una dieta priva di lattosio e/o di proteine del latte vaccino.

 

👇 Siete intolleranti al lattosio? Scoprite il pacchetto Discovery e ritrovate la vostra tranquillità digestiva! 👇

 

Immagine che reindirizza alla scheda prodotto di lactorélance 1day pack e del dispensatore di pillole 9000

 

Lattoleranza - da ,
4.5/ 5

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.