Come preparare pasti senza lattosio

 

Sebbene l'intolleranza al lattosio sia sinonimo di vincoli e restrizioni dietetiche, esistono sempre più alternative che consentono di preparare facilmente pasti senza lattosio su base quotidiana. Scoprite come cucinare senza lattosio ma con tanto gusto, in perfetta armonia con la vostra dieta da un lato e le vostre preferenze personali dall'altro.

 

Saper individuare le fonti di lattosio per preparare pasti privi di lattosio

 

Per preparare pasti senza lattosio, bisogna innanzitutto sapere quali sono gli alimenti più ricchi di lattosio. Questo zucchero complesso non si trova solo nei latticini, come latte, panna e formaggio. I salumi, escluso il prosciutto, ad esempio, contengono più lattosio del formaggio, per questo è importante saper decifrare le etichette nutrizionali dei prodotti industriali.

 

Perché è facile da usare, a basso contenuto di zuccheri e conveniente, lattosio è comunemente utilizzato nell'industria alimentare. Se combinato con i fermenti lattici, agisce come agente testurizzante, garantendo la compattezza degli alimenti. In altri casi, il lattosio viene utilizzato anche come conservante. È quindi molto più facile limitare l'assunzione di lattosio scegliendo i piatti cucinati in casa in generale e quelli industriali in particolare.

 

Sviluppate la vostra conoscenza del lattosio e dell'alimentazione in modo da poter evitare i prodotti a base di lattosio e sostituirli con ingredienti privi di lattosio nelle vostre preparazioni casalinghe. In questo modo potrete preparare piatti gustosi senza soffrire dei sintomi indesiderati associati all'intolleranza al lattosio.

 

Come posso sostituire il lattosio nei pasti preparati in casa?

 

Contrariamente ad alcuni preconcetti persistenti, le persone intolleranti al lattosio possono cucinare le loro ricette preferite, dal gratin dauphinois alla crème brûlée, con un sottile tocco di originalità. Basta scegliere alimenti a basso contenuto di lattosio rispetto agli ingredienti tradizionali delle ricette classiche, o addirittura senza lattosio.

 

Ad esempio, il latte magro "Matin Léger" contiene 0,1 g di lattosio per 100 g di prodotto finito, mentre il latte intero e scremato contengono 4,9 g di lattosio per 100 g di prodotto finito. Inoltre, le alternative vegetali ai prodotti lattiero-caseari sono progettate per essere prive di lattosio, in modo che possiate preparare i vostri pasti in tutta tranquillità e gustare ogni boccone senza moderazione.

 

Il latte d'avena o di mandorla sostituisce il latte animale, mentre la crema di cocco o di soia è l'equivalente culinario della crème fraîche. Queste alternative consentono di cucinare un'ampia varietà di piatti e di preparare in casa prodotti "caseari" senza lattosio, come yogurt e gelati.

 

Inoltre, i prodotti a base vegetale possono essere adattati a una gamma più ampia di abitudini alimentari, a partire dalle diete vegetariane, halal e kosher. Preparando i vostri pasti casalinghi con questi alimenti, potrete dimostrare una maggiore inclusività e accontentare tutti i vostri ospiti senza eccezioni, siano essi intolleranti al lattosio o sensibili alla causa animale.

Immagine che reindirizza alla scheda prodotto di lactorélance 1day pack e del dispensatore di pillole 9000

 

it_ITItalian

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.