Ricetta del tiramisù senza lattosio

 

Quale dolce migliore del tiramisù può strapparvi un sorriso? Il suo nome deriva dalla parola italiana "tirami sù", che significa "tirami su". È un piacere che non dovrebbe essere riservato a chi è in grado di digerirlo. lattosio ! Per fortuna, oggi esistono deliziose ricette di tiramisù senza lattosio, tanto semplici quanto gustose. Scoprite la nostra!

 

C'era una volta il tiramisù

Scopriamo le origini di questo emblematico dessert italiano. Si pensa che questo piatto forte dei ristoranti mediterranei sia nato in Toscana alla fine del XVIII secolo. Si dice che Cosimo III de' Medici abbia ammirato il dolce e ne abbia decantato le virtù oltre i confini italiani.

Ma questa leggenda non è l'unica: il tiramisù potrebbe anche essere, molto semplicemente, una ricetta "anti-gaspi". Questo delizioso dessert veniva preparato per non buttare via dolci secchi e caffè freddo. In ogni caso, la prima ricetta scritta risale agli anni '70, quando l'Italia iniziò a mettere nero su bianco il proprio patrimonio gastronomico.

 

Gli ingredienti della nostra ricetta del tiramisù senza lattosio

Ora tocca a voi preparare il vostro tiramisù, con questa ricetta senza lattosio che può essere gustata da tutti! Ci siamo ispirati all'ottimo tiramisù creato da Marie Chioca e Brigitte Fichaux nel loro libro "Cuisiner sans lait", disponibile presso Terre Vivante. Le quantità corrispondono a un tiramisù per 8 persone.

 

Per la crema

  • 150 g di olio di cocco vergine o deodorato
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia liquido
  • 150 g di sciroppo d'agave
  • 400 g di silken tofu
  • 3 uova

 

Per il biscotto e il ripieno

  • 300 ml di caffè
  • 4 cucchiai di sciroppo d'agave
  • 1 cucchiaio di amaretto
  • Una ventina di biscotti al cucchiaio senza lattosio
  • Cacao in polvere

 

Come si prepara questo delizioso tiramisù senza lattosio?

Iniziate facendo sciogliere delicatamente l'olio di cocco vergine con l'estratto di vaniglia liquido e lo sciroppo d'agave. Aggiungete quindi il silken tofu, che avrete scolato molto bene, giusto il tempo di riscaldarlo.

Frullare il composto in un robot da cucina. Aggiungere i tre tuorli d'uovo e lasciare da parte il bianco. Frullare fino a ottenere un composto liscio e spumoso.

Montare a neve i tre albumi, quindi incorporarli delicatamente alla crema. Il risultato sarà un po' friabile, ma l'olio di cocco lo aiuterà a solidificarsi in frigorifero.

Mettere da parte la crema e preparare lo sciroppo. Mescolare il caffè, lo sciroppo d'agave e l'amaretto.

Immergere i biscotti di pan di Spagna nello sciroppo e disporli uno a uno in uno stampo per foderare la base. Spolverare con il cacao in polvere setacciato. Versare un terzo della crema. Ripetere l'operazione due volte con uno strato di biscotti inzuppati, cacao e un altro terzo di crema.

Raffreddare il preparato in frigorifero per una decina di ore. Gustate il vostro tiramisù al fresco e spolverizzatelo con il cacao poco prima di servirlo: non vi resta che godervelo!

Lattoleranza - da ,
4.5/ 5

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.