Prodotti lattiero-caseari a ridotto contenuto di lattosio che possono essere consumati in sicurezza.

 

"Senza glutine", "vegano", "kosher", "halal": l'industria alimentare sta diventando sempre più inclusiva, in linea con le esigenze, i vincoli e le preferenze dei consumatori di oggi. I prodotti lattiero-caseari a ridotto contenuto di lattosio, ad esempio, possono essere adattati alle abitudini alimentari delle persone intolleranti al lattosio. Scoprite di più sui prodotti a ridotto contenuto di lattosio che possono essere consumati quotidianamente in tutta sicurezza.

Cosa sono i prodotti a ridotto contenuto di lattosio?

Simile agli alimenti a basso contenuto di zucchero o di grassi, i prodotti lattiero-caseari a ridotto contenuto di lattosio contengono meno lattosio dei prodotti lattiero-caseari tradizionali. Tuttavia, ciò non significa che non ne contengano affatto, a differenza dei prodotti totalmente privi di lattosio come bevande, yogurt e creme di origine vegetale. 🌿

Anche residuale, lattosio tuttavia costituisce un problema per molte persone intolleranti al lattosio. Il suo consumo non è quindi privo di rischi. Tutto dipende dalla soglia di tolleranza individuale al lattosio.Questo può essere determinato attraverso un test di sfratto effettuato a casa per diversi giorni. Nella maggior parte dei casi, la soglia per lo scatenamento dei sintomi è stimata intorno ai 12 g di lattosio250 mL di latte vaccino. 🐮🥛

 

Chi dovrebbe consumare prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di lattosio?

Chiunque può scegliere di includere nella propria dieta prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di lattosio. Tuttavia, èI prodotti lite sono stati originariamente concepiti come alternativa ai latticini tradizionali per le persone intolleranti al lattosio.. Offrono alle donne la possibilità di consumare una più ampia varietà di prodotti lattiero-caseari o di piatti a base di latte, per limitare i sintomi dell'intolleranza al lattosio.

In caso di grave intolleranza al lattosioTuttavia, si consiglia di privilegiare le alternative a base vegetale, nonché di integrazione di lattasi in modo da poter (re)integrare i latticini tradizionali nella propria dieta limitando il rischio di gonfiore, dolore addominale, diarrea, nausea e altri effetti indesiderati associati all'intolleranza al lattosio.

 

Esempi di prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di lattosio che sono sicuri da mangiare

Latte magroLuce del mattino"è senza dubbio uno dei prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi più apprezzati dalle persone con intolleranza al lattosio. In quanto prodotto a ridotto contenuto di lattosio, questo latte è stato trattato in modo tale da trasformare, o addirittura eliminare totalmente o almeno parzialmente, il lattosio presente nella sua composizione, incorporando l'enzima lattasi.Luce del mattino"Il latte intero e il latte scremato contengono circa 0,1 g di lattosio per 100 g di prodotto finito. A titolo di confronto, il latte intero e quello scremato contengono 4,9 g di lattosio per 100 g di prodotto finito, mentre il latte di capra e quello di pecora contengono tra 4 e 5 g di lattosio per 100 g di prodotto finito.

Clicca qui per scoprire il contenuto di lattosio dei prodotti lattiero-caseari.

Possiamo anche citare il burro che, pur non essendo un prodotto privo di lattosio in senso stretto, ne contiene solo tracce. La maggior parte delle persone intolleranti al lattosio può quindi mangiare il burro senza alcun rischio.Tuttavia, i piatti particolarmente ricchi di burro, come le escargots au beurre persillé (lumache al burro di prezzemolo) e le ricette a base di beurre blanc (burro bianco), dovrebbero essere evitati il più possibile per garantire una digestione regolare. 🧈❤️

 

Immagine che reindirizza alla scheda prodotto di lactorélance 1day pack e del dispensatore di pillole 9000

Lattoleranza - da ,
4.5/ 5

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.